Fra i possibili errori commessi nella gestione contabile in Agenzia molto spesso riscontriamo quello relativo al costo Iva 74 Ter che emerge quando viene fatta la liquidazione annuale.

E’ risaputo che le ADV e/o T.O. hanno un duplice regime Iva: quello ordinario e quello speciale del margine ai sensi dell’art. 74 Ter. Pertanto dopo aver eseguito nel corso dell’anno tutte le liquidazioni periodiche dell’Iva (mensili o trimestrali), sarà necessario, in fase di chiusura contabile dell’esercizio, effettuare la LIQUIDAZIONE ANNUALE che riepiloga le fatturazioni attive e passive di tutto l’anno e, nel caso dell’Iva 74 Ter, ricalcola i costi ed i corrispettivi 74 Ter.

E’ molto importante tener conto di tale passaggio contabile in quanto ha notevoli ripercussioni in contabilità generale che influiscono direttamente sul risultato economico dell’ esercizio.

E qui l’errore che molto spesso troviamo nei bilancio delle ADV (soprattutto in quelle che adottano la contabilità semplificata!): tale COSTO non viene contabilizzato! Questo va ad influire anche sulla congruità degli studi settore. 

Vediamo ora alcuni esempi concreti dei passaggi contabili per arrivare alla definizione di tale costo che a fine anno deve essere contabilizzato in contabilità.


Per favore ACCEDI per vedere questo contenuto. (Non sei registrato? REGISTRATI!)