Siamo un tour operator che crea pacchetti turistici comprendenti ville in affitto + noleggio auto + tour + chef a domicilio ecc.
Operiamo come segue:
Vendita a cliente che comprende affitto villa + tour + auto a noleggio (esempio).
La villa è venduta tramite portale internazionale che incassa il dovuto e ci bonifica la cifra trattenendo sua commissione.
Noi paghiamo il fornitore della villa per la cifra pattuita e versiamo tramite bonifico l’importo dovuto, detratto della cedolare secca del 21% e su alcune propriet√† operiamo con formula “vuoto per pieno” ovvero paghiamo un canone mensile fisso al fornitore della villa.
Forniamo anche servizio di noleggio auto con auto di propriet√† dell’agenzia utilizzate esclusivamente per quel tipo di servizio.
Acquistiamo altri servizi da fornitori terzi per quanto riguarda tour e chef a domicilio che inseriamo nei costi del pacchetto.

Emettiamo al cliente fattura 74 ter per il totale che paga (sia a noi che al ‚Äúfornitore‚ÄĚ del portale).
Registriamo tutti i servizi come costi 74 ter.
Registriamo tutti i costi relativi alle auto fornite a noleggio (autostrade, telepass, carburante, revisioni…) come costi 74ter
Registriamo il costo 74 ter del fornitore della villa al lordo della cedolare che versiamo noi con F24.
Registriamo la commissione che il fornitore del portale si trattiene, come costo 74ter, però importante è il fatto che lo stesso non emetta fattura (si trova in Irlanda) A TAL PROPOSITO ALLEGHIAMO LE RICEVUTE CHE DETTO FORNITORE CI MANDA.
Vorremmo sapere se il procedimento di come gestiamo ogni vendita è corretto e se è corretta la gestione della commissione del fornitore del portale.


Per favore ACCEDI per vedere questo contenuto. (Non sei registrato? REGISTRATI!)