Sin dal 1980 la ‘vecchia’ circolare del Ministero delle Finanze era chiara quando parlava della fatturazione dei servizi singoli 74 Ter. Senza dimenticare la Direttiva del Consiglio UE del 2002 e non certo ultima in termini di importanza la Sentenza Corte di Giustizia UE del 2014.

Eppure questo sembra non bastare se riceviamo (purtroppo non è un caso isolato) domande come la seguente che derivano da dubbi trasmessi alle ADV in vari incontri sul territorio. Il tutto può sembrare assurdo, purtroppo non lo è. Vediamo quindi come trattare i servizi singoli con il 74 Ter in base all’attuale normativa vigente che non lascia adito a dubbi.

Questo il dubbio di un nostro abbonato: ” Mi spiace tornare su un argomento superspiegato su Travel Advisor, ovvero la fatturazione al cliente del singolo hotel acquistato al netto da Albatravel o altro grossista. Sono stato a un seminario fiscale di una associazione di categoria nazionale e sul tema specifico hanno detto che l’ADV se rivende un singolo servizio (l’hotel in questo caso) che acquista al netto non rientra nel regime del margine “74 Ter” perché non si trova né nella condizione di avere costruito un pacchetto (servono almeno due servizi) né nella condizione del servizio preacquisito (vuoto/pieno). E che il fatto che il grossista emetta una fattura 74 Ter non ha rilevanza al fine della fattura che dovrà emettere l’agenzia, anzi andrebbe capito perché lo fa visto che nella maggior parte dei casi anche il grossista si trova nelle stesse condizioni dell’agenzia, per di più con vendite annullabili e pagabili solo in un secondo tempo. Grazie. “.


Per favore ACCEDI per vedere questo contenuto. (Non sei registrato? REGISTRATI!)